Personalizza i tuoi spazi e lavorerai meglio!

Personalizza i tuoi spazi e lavorerai meglio!

Ti sei mai chiesto come sarebbe avere un tapis roulant alla scrivania, per poter camminare mentre lavori? O hai mai sognato di fare le riunioni in una sala che assomigli ad un vagone della metropolitana in stile vintage? O, ancora, avresti voluto portare il tuo cane in ufficio, per avere con te il tuo amico fidato?

Se hai risposto “Sì” ad almeno una di queste domande, tranquillo: non sei il solo! Negli ultimi anni, giganti del tech come Google e Apple hanno fatto notizia per i loro uffici “giocosi”, progettati per fare sentire i dipendenti a proprio agio e, di conseguenza, dar loro modo di essere più creativi, collaborativi e produttivi. Lounge esterne, zone gioco, angoli lettura e postazioni di lavoro disegnate dagli utenti fanno sì che i loro spazi lavorativi siano ben lontani dall’ufficio tradizionale a cubicoli cui la maggior parte di noi è abituata.

Questo approccio innovativo sembra dare buoni risultati. Uno studio effettuato nel Regno Unito mostra che coloro che si sentono a proprio agio negli spazi lavorativi sono più legati al proprio lavoro e, se viene data loro la possibilità di progettare, in qualche modo, il proprio spazio, diventano anche più produttivi.    

Sfortunatamente, molte aziende hanno spazi lavorativi convenzionali, con pareti bianche, moquette e arredi e decorazioni standard. Tuttavia, anche se lavori in un ufficio di questo tipo, è sempre possibile trasformare la tua postazione in un luogo che t’ispiri e ti aiuti a lavorare meglio. 

 

  • Fai ordine e organizza il tuo spazio. L’antica arte cinese del feng shui insegna che il disordine ostacola la produttività. Perciò, se la tua scrivania è sommersa da scartoffie, faldoni, appunti sparsi, devi decisamente rimetterla in ordine. Procurati un organizer e metti sempre a posto tutti i fogli sui quali hai lavorato, a fine giornata. 
  • Portati qualche foto dei tuoi cari (animali compresi!). Uno dei modi migliori per sentirsi a casa è circondarsi d’immagini dei propri cari: metti una foto del tuo partner sulla scrivania o attacca alle pareti del tuo spazio quelle di amici, familiari e –perché no? - animali domestici.  
  • Scegli accessori nei tuoi colori preferiti. Visto che la maggior parte degli uffici utilizza colori standard, come le gradazioni di grigio o il bianco, puoi dare una sferzata di luce alla tua postazione utilizzando accessori nei tuoi colori preferiti: post-it viola, penne gialle, cucitrice arancione, blocco per appunti turchese...e chi più ne ha, più ne metta!   
  • Personalizza lo sfondo e lo screensaver del tuo computer. Molti di noi trascorrono gran parte del tempo lavorando al computer. Se le policy aziendali lo consentono, personalizza lo sfondo del desktop e lo screensaver con le immagini che preferisci. 
  • Metti una o due piante sopra o accanto alla scrivania. Molti psicologi sostengono che le piante possono favorire attenzione e produttività. Tra le più efficaci in tal senso: potos, sempreverdi e rampicanti.   
  • Appendi qualche immagine che rappresenti ciò che ti appassiona maggiormente del tuo lavoro. Potrai, così, ricordarti di ciò che più ti piace del tuo lavoro. Per esempio, se ti occupi di marketing, potresti scegliere qualche immagine tratta dalle campagne pubblicitarie di maggior successo che hai gestito, mentre se lavori nel campo delle energie rinnovabili, potresti scegliere la foto artistica di un parco eolico. 
  • Ascolta la tua musica preferita. Se il tuo lavoro e le policy aziendali te lo consentono, ascolta musica mentre lavori: può aiutarti ad essere più efficiente e creativo! Perciò, scarica sul tuo smartphone un’app per ascoltare musica –ad esempio, Google Play Music, Spotify, Vevo o quella della tua radio preferita— e usa le cuffiette per ascoltare melodie che ti fanno sentire bene e ti aiutano a concentrarti.