Fare carriera: Le sette strategie migliori per restare motivati

Fare carriera: Le sette strategie migliori per restare motivati

Sei bravo nel tuo lavoro e hai le idee chiare su dove vuoi arrivare, professionalmente parlando. Eppure, anche se hai definito ogni step, tappa fondamentale e promozione, la realtà è che i passi avanti non si fanno da un giorno all’altro. Certo, ci saranno periodi nei quali farai progressi abbastanza rapidamente, ma possono esserci anche momenti in cui le cose rallentano o, semplicemente, non lavori abbastanza bene da guadagnarti una promozione. Per esempio, un percorso di sviluppo professionale che un mese fa ti elettrizzava inizia a darti l’impressione di prosciugare le tue energie, oppure un progetto rispetto al quale eri abbastanza ottimista improvvisamente sembra superiore alle tue forze.   

Momenti come questi sono di fondamentale importanza, perché, se ti scoraggi, è molto probabile che inizi a rimandare. Il trucco è restare motivato, anche quando hai la sensazione di restare immobile.

 

Il collegamento tra emozioni e motivazione

La chiave per sentirsi motivato sta nella parola “sentire”. Secondo quanto ha scritto Eric Barker su Time nell’articolo “How to Motivate Yourself: 3 Steps Backed by Science” (“Come motivarti: 3 step suffragati dalla scienza”), quasi sempre le emozioni hanno la meglio sulla ragione. Quando ti senti infelice, scoraggiato o stressato, queste emozioni negative, quasi certamente, ti porteranno a rimandare, anche se tu sai di dover studiare due ore a sera per conseguire quel titolo di livello avanzato. Per contro, quando sei felice, ottimista e “carico”, queste emozioni positive ti portano ad agire. In altre parole, le emozioni positive costituiscono un aspetto fondamentale della motivazione.

 

Sette strategie per restare motivato

Anche alcune persone sono innegabilmente più portate all’ottimismo rispetto ad altre, ci sono molti modi per migliorare la propria attitudine al pensiero positivo. Queste sette strategie ti mostreranno come coltivarla e restare motivato:

 

  • Visualizza i tuoi obiettivi. Immaginare cose positive è un ottimo sistema per restare sempre focalizzati sui passi avanti, anche in ambito professionale. Pensa ogni giorno ai tuoi obiettivi. Immagina la tua vita una volta raggiunti i tuoi obiettivi professionali e usa queste immagini per motivarti.   
  • Sii realista. Per fare carriera, devi raggiungere i tuoi obiettivi. Ma tali obiettivi debbono essere realistici, altrimenti ti stai solo preparando al fallimento. Tieni bene in mente che, ogni volta che raggiungi un obiettivo, stai facendo un passo avanti nella giusta direzione. Rivedi attentamente i tuoi piani e valuta se aggiungere piccoli obiettivi intermedi, che ti aiuteranno ad essere ottimista e fiducioso, man mano che andrai verso i tuoi obiettivi più grandi.   
  • Prepara un piano-B. È essenziale essere preparati a gestire gli ostacoli. Affrontali come un’opportunità per imparare, analizzando quello che avresti potuto fare meglio per capire come migliorare la tua performance in futuro.   
  • Impara a parlare con te stesso in modo positivo. Proprio come un allenatore incoraggia i propri atleti assicurando loro che possono farcela, dovresti imparare ad incoraggiarti parlando a te stesso in chiave positiva. Se hai paura di fallire e ti dici che un compito è troppo difficile, è probabile che non ce la farai. Se, invece, dici a te stesso che quel compito è una sfida e un’opportunità per testare le tue competenze ed imparare qualcosa di nuovo, stai creando una situazione positiva per te stesso, nella quale non sarai frenato dalla tua stessa apprensione. 
  • Sviluppa una routine. Sviluppare una routine può esserti di grande aiuto per mantenerti ottimista e motivato. Più ti abitui a cose come studiare o fare networking per un certo numero di ore al giorno ad una certa ora, più diventerà facile.
  • Crea un ambiente competitivo. La competizione amichevole può fare il tuo gioco e andare oltre le tue stesse aspettative. Trova uno o due colleghi o amici che stanno cercando anch’essi di fare un passo avanti nelle rispettive carriere ed ispiratevi a vicenda, per fare sempre meglio. 
  • Premiati. Nell’articolo pubblicato su Chron “Motivational Strategies in Business” (“Strategie di motivazione nel business”), George N. Root III spiega premiare i dipendenti li aiuti a lavorare meglio. Puoi applicare una strategia simile al tuo tentativo di fare carriera. Tuttavia, anziché festaggiare solo una volta raggiunto un obiettivo, prenditi del tempo per premiarti anche solo per aver fatto un duro lavoro. Per esempio, alla fine di ogni settimana, se hai raggiunto il tuo obiettivo di studiare ogni sera o ottenuto degli ottimi risultati nel tuo lavoro, regalati un film, una bella cena o qualsiasi altra cosa ti piaccia.  


Per fare carriera ci vogliono tempo e impegno. Usa questi sette consigli per restare sempre motivato e vedrai che diventerà più semplice lavorare per raggiungere quest’obiettivo.