Torna a tutti gli articoli
Blog Img

5 consigli per spingerti a essere più produttivo nel 2022

Negli ultimi due anni, lo smart working è diventato la norma per molti di noi. E la maggior parte dei dipendenti vorrebbe continuare a lavorare da remoto anche nel prossimo futuro, superata l’emergenza pandemica.

Tuttavia, può succedere che, soprattutto nel caso tu sia un novizio del telelavoro, risulti difficile mantenere alte le motivazioni al di fuori del contesto di un ufficio.

Se questo è il tuo caso, allora è il momento perfetto per riflettere sul tuo stile di lavoro e su ciò che vuoi ottenere nel 2022. Ecco 5 consigli per aiutarti a diventare più produttivo che mai nel nuovo anno.

Cerchi lavoro? Consulta le nostre opportunità

1. Create uno spazio di lavoro dedicato

Secondo alcune indagini riportate da Forbes, avere uno spazio di lavoro dedicato sarebbe importante per la tua capacità di concentrazione. Di conseguenza, se anche a casa tua dovessi riuscire a trovare un luogo privo di distrazioni dove lavorare, è probabile che la tua produttività ne possa trarre giovamento. Se, ad esempio, disponi di una camera per gli ospiti, potresti considerare di utilizzarla come ufficio. O ancora, puoi considerare di ricavare uno spazio di lavoro anche sul bancone della cucina o sul tavolo da pranzo.

2. Mantieni orari di lavoro regolari

Anche se sei nella posizione di poter decidere il tuo orario di lavoro, è utile seguire turni regolari per assicurarti di comunicare con il tuo team in modo tempestivo ed efficace. Prendendo l’abitudine di iniziare e concludere la giornata lavorativa ad orari fissi e già stabiliti, ti sarà più facile attenerti al tuo programma. Non dimenticare di ritagliarti del tempo per le pause o l’esercizio fisico perché può essere davvero utile ad aumentare non solo la tua produttività, ma anche il tuo benessere generale.

3. Non svolgere attività personali durante il lavoro

Uno dei modi migliori per rimanere produttivi, secondoThe Muse, è quello di evitare di svolgere attività personali durante l’orario di lavoro. È facile, infatti, perdere la cognizione del tempo quando, ad esempio, fai shopping online o controlli i tuoi account sui social media.

Cerchi lavoro? Consulta le nostre opportunità

4. Comunica con i tuoi colleghi

Lavorare da casa può dare a volte un senso di isolamento. Per questo, devi trovare un modo per comunicare con i membri del tuo team durante il giorno, utilizzando ad esempio Slack o Microsoft Teams. Può essere utile organizzare brevi riunioni all’inizio della giornata servendosi di piattaforme come Zoom o Google Meet in modo tale che tutto il team potrà discutere di progetti in corso e compiti individuali.

5. Indossa abiti adeguati

Può essere decisamente più comodo indossare abiti da casa se non addirittura il pigiama quando non devi lavorare in presenza. Tuttavia, vestirsi in modo casual può farti sentire meno incline ad essere produttivo. Cerca, quindi, di ricreare il tuo ambiente professionale anche attraverso l’abbigliamento, utilizzando i vestiti che indosseresti anche in ufficio. Anche questo può aiutare ad essere più concentrati e produttivi e, inoltre, sarete sempre pronti in caso di call improvvisa con il supervisore o con un cliente.

Verso un nuovo work life balance

Negli ultimi due anni lavorare da casa è diventata la nuova normalità e il prossimo 2022 sembra andare nella stessa direzione. Lo smart working, però, può migliorare il tuo work life balance, evitandoti di andare in ufficio ogni giorno e comportando, di conseguenze, diversi vantaggi, economici e non solo. È importante, però, mantenere la propria produttività anche lavorando da remoto. Seguendo questi cinque consigli, potrai ricostruire anche a casa un ambiente di lavoro che ti aiuti a raggiungere i tuoi obiettivi, ad essere un prezioso valore aggiunto per il tuo team e, in generale, a far crescere la tua carriera.

Cerchi lavoro? Consulta le nostre opportunità